CURRENT LOCALE it-it

1
Carrello
2
Dati personali
3
Conferma
Media di 4.7/5 su migliaia di recensioni!
Media di 4.7/5 su migliaia di recensioni!
  • Ordina prima delle 21:30 e spediremo il giorno stesso (feriali)
  • 30 giorni per effettuare il reso
  • Pagamento sicuro
  • Spedizione gratuita da 150 euro di spesa
Come si usano i tasselli a battere metallici? 10 giu

Come si usano i tasselli a battere metallici?

Torna alla panoramica

Quando, ad esempio, si vuole montare una trave o un gancio su una parete, è necessario un punto di fissaggio. In alcuni materiali, tuttavia, può risultare difficile realizzarlo. Se volessi montare una filettatura metrica o un occhiello di fissaggio in una parete, i tasselli per carichi pesanti in metallo sono allora un'ottima scelta. Questi ultimi sono disponibili in 4 varianti: a fissaggio non passante, a fissaggio passante, con occhiello e con gancio. In questo blog ti spiegheremo come funzionano questi tipi di tasselli.

Tasselli a fissaggio passante

I tasselli a fissaggio passante sono quelli sicuramente più facili da installare. Per poterli inserire, occorre praticare un foro delle dimensioni esatte del tassello. Si prende poi il tassello e lo si martella direttamente attraverso il foro nella parete. Dopo aver inserito il tassello, basta porre il materiale da fissare a parete e attraverso il tassello. Da quel momento in poi, dalla parete fuoriesce una filettatura metrica alla quale è possibile fissare vari oggetti. Ad esempio, una mensola, che può essere fissata alla parete con un dado al tassello. Dopo aver serrato il dado, il perno si inserisce nell'involucro. In questo modo quest'ultimo si espande e si blocca nella parete.

Tasselli a fissaggio non passante

I tasselli a fissaggio non passante sono tasselli  che possono essere utilizzati come i tasselli a fissaggio passante; una volta fissati, questi presentano una parte sporgente di filettatura metrica alla quale è possibile fissare dadi o altri materiali da costruzione. Per inserirli, occorre innanzitutto praticare un foro delle dimensioni del tasselli. Poi si inserisce il tassello nella parete. A questo punto, si prende una chiave e si gira il dado del tassello. L'estremità (che hai inserito nella parete) si espanderà, ancorando il tassello.

Tasselli con occhiello e con gancio

I tasselli con occhiello e i tasselli con gancio funzionano come i tasselli a fissaggio non passante. Dopo la foratura, vanno inseriti e si ruota il dado fino a quando il tassello non è ancorato alla parete. La differenza con gli altri due tipi è che in questo caso non c'è più solo un pezzo sporgente di filettatura metrica. Dalla parete, infatti, sporgerà un gancio o un occhiello. A questo si possono fissare diversi materiali, come ad esempio una vela ombreggiante.

Perché scegliere tasselli metallici?

Molti si chiedono: perché utilizzare un tassello metallico? In questo caso bisogna soffermarsi un momento sul funzionamento di questi tasselli. Questi tasselli si ancorano ad una superficie (spesso una parete o una trave) sulla quale si andrà a creare un forte punto di ancoraggio. Il vantaggio di un tassello metallico rispetto ad una vite o un bullone, magari con tassello in nylon abbinato, è che si ottiene un fissaggio di una solidità enormemente superiore. La capacità di carico di questi tasselli è infatti molto più alta rispetto a questi materiali.

Acquisto tasselli per carichi pesanti in metallo Wovar

Se sei finalmente convinto/a dell'utilità di questi tasselli, acquistali subito sul nostro webshop! Qui troverai tasselli metallici a fissaggio passante, tasselli metallici a fissaggio non passante, tasselli metallici con occhiello e tasselli metallici con gancio in diversi formati.

Da Wovar troverai anche le relative punte da muro e punte per legno adatte alla foratura prima di inserire i tasselli.

Prodotti correlati a questo post: